Recensione di OnePlus 7 Pro

OnePlus è sempre stato il marchio di smartphone di un appassionato di nicchia che potrebbe non essere così popolare come le major, ma è diventato una bella nicchia per se stesso offrendo hardware per smartphone a prezzi altrettanto alti.

La società ha rilasciato il suo primo smartphone meno di cinque anni fa, ma oggi, con l’esperienza acquisita nelle scorse iterazioni, OnePlus sta davvero perseguendo i migliori cani del settore con OnePlus 7 Pro.

Con il 7 Pro è la prima volta che l’azienda ha lanciato una seconda variante “Pro” del suo fiore all’occhiello e non è invano. Promette molto sulla carta e siamo già impressionati da ciò che questo telefono ha da offrire. Questo telefono ha una capacità massima di 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione UFS 3.0. La fotocamera tripla è una bella aggiunta, ma la qualità dell’immagine sarà il fattore decisivo e le telecamere OnePlus hanno sempre lasciato margini di miglioramento.

Parlando di fotocamere, OnePlus è andato con un nuovo design alla moda tra gli smartphone cinesi: una fotocamera selfie pop-up motorizzata: ecco come alcuni produttori di telefoni stanno massimizzando il rapporto schermo-corpo senza tacche o fori. Il display è ancora più grande delle 6T e offre una frequenza di aggiornamento di 90 Hz per lo scorrimento e le transizioni super scorrevoli. La risoluzione QHD + è anche la prima per OnePlus.

Il Dash Charge di OnePlus non c’è più, qui per avere successo è Warp Charge, che ha debuttato per la prima volta sull’edizione McLaren OnePlus 6T e presenta un’uscita da 30W più alta.

Specifiche OnePlus 7 Pro

  • Corpo: lastre Dual-Gorilla Glass 5 con telaio metallico; Aurora Blue, Almond, Mirror Grey
  • Schermo: 6,67 “AMOLED fluido, frequenza di aggiornamento 90Hz, risoluzione 3120x1440px (516 ppi), aspect ratio 19,5: 9, supporto sRGB + DCI-P3
  • Chipset: Qualcomm Snapdragon 855, CPU octa-core (Kryo 485 1×2,84 GHz e 3X2,42 GHz Kryo 485 e 4×1,8 GHz Kryo 485); GPU Adreno 640
  • Memoria: 6 GB, 8 GB o 12 GB di RAM LPDDR4X; Memoria UFS 3.0 a 2 corsie da 128 GB o 256 GB, non espandibile
  • Sistema operativo: Oxygen OS basato su Android 9 Pie
  • Telecamere: Principale – Sensore Sony IMX586 da 48MP con apertura f / 1.6, OIS, PDAF e LaserAF; Teleobiettivo – 8MP con apertura f / 2.4, zoom OIS e 3X; Ultra-wide: fotocamera da 16 MP con apertura f / 2.2 e campo visivo di 117 gradi; Dual LED Flash; Registrazione video: 2160p @ 60 fps, 1080p @ 240 fps, 720p @ 480 fps
  • Selfie cam: messa a fuoco automatica pop-up 16 MP con apertura f / 2.0; 1080p @ 30fps
  • Batteria: 4000 mAh; Warp Charge 30W di proprietà standard
  • Connettività: Dual SIM; Wi-Fi a / b / g / n / ac; GPS dual band; Bluetooth 5.0 + LE; NFC; USB di tipo C; Audio via USB-C
  • Varie: scanner di impronte digitali ottico in-display; due altoparlanti stereo; Vibrazione aptica dell’asse X.

Anche se questo telefono è in competizione con il meglio del meglio, omette un paio di funzioni, vale a dire ricarica wireless e resistenza all’acqua. OnePlus ha precedentemente affermato che la ricarica wireless non è così veloce come vorrebbe che fosse e possiamo capire che la resistenza all’acqua è un ostacolo più grande con una fotocamera pop-up meccanica. Ma questo ha un prezzo più basso.

OnePlus riuscirà a conquistare i clienti Samsung e Apple anche con queste carenze? Con il marchio cinese che vende telefoni nei negozi T-Mobile, avrà un’esposizione molto migliore negli Stati Uniti ed è il primo marchio cinese negli Stati Uniti ad avere il potenziale per prendere davvero clienti da Samsung e Apple – che dominano il mercato statunitense.

Quest’anno, OnePlus 7 Pro è “completamente caricato” e ha quasi tutte le funzionalità che hanno le ammiraglie “one-grand-and-up”. Le uniche due cose che mancano ora sono un rating ufficiale di resistenza all’acqua e ricarica wireless.

Unboxing di OnePlus 7 Pro

La scatola stessa ha una bella finitura opaca premium-feeling con la grande “7 Pro” riflettente in rilievo. Scivolando dal coperchio superiore, è possibile estrarre una scatola rossa piatta, che include una custodia trasparente per il telefono e un inserto con una lettera di Pete Lau, il CEO OnePlus.

C’è anche una scatola più piccola con uno strumento per espulsione SIM, documentazione, guida rapida e un paio di adesivi. Ogni materiale è stato meticolosamente scelto, e il tema rosso ricco si sente decisamente premium.

Il telefono viene avvolto in un involucro di materiale plastico smerigliato con le parole “Never Settle” che coprono il davanti. Sotto il telefono c’è l’adattatore Warp Charge 30W e il cavo. OnePlus 7 Pro non viene fornito con un jack per cuffie da 3,5 mm a USB-C e ancora non viene fornito con un paio di auricolari.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
Ystore
Compare items
  • Total (0)
Compare
0